Nuove Varieta Canapa Industriale

Questa è una notizia importante: 8 nuove varietà di canapa sono state appena registrate ufficialmente dalla Commissione Europea e pubblicate una settimana fa sulla Gazzetta Ufficiale.

Otto nuove varietà di canapa industriale sono state registrate a livello europeo e rese disponibili per i canapicoltori del vecchio continente. La particolarità è che, alcune di queste, hanno nomi che ricordano da vicino varietà considerate ad uso adulto, come si usa dire negli Stati Uniti come OGK, Pain Killer, Strawberry H e Strawberry K.

Le altre invece sono AMX, KC Dora, Midwest e Northwest. Da quanto riferisce Le Cannabiste, che ha diffuso la notizia, “queste nuove varietà sono state registrate da aziende bulgare con collegamenti internazionali che hanno portato la nostra indagine ai giganti farmaceutici nordamericani”.

Fanno la loro comparsa l'AMX, il KC Dora, il Midwest, il Northwest ma più sorprendentemente l'OGK o il Pain Killer. Infine, tenete duro, Strawberry H e Strawberry K entreranno ora a far parte del catalogo europeo dei semi legali di Cannabis Sativa L., sotto forma di canapa.

Queste nuove varietà sono state registrate da società bulgare con ramificazioni internazionali che hanno portato la nostra indagine ai giganti nordamericani nel campo della farmacia.

Descriviamo l'intuizione essenziale del ricercatore di diritto della Facoltà Paul Valéry di Montpellier: Yann Bisiou. Si tratta di informazioni editoriali esclusive.

Catalogo Europeo: 8 Nuove varietà di canapa. Novità sulle erbe secche fresche, in diretta sul Cannabist.

8 varietà in una volta, ecco cosa scalcia nel formicaio dormiente della canapa europea! Quali aziende detengono i diritti di utilizzo dei semi, dove sono ospitati e da chi?

Lo guardiamo un po' più in basso in questo articolo. Nel frattempo ci siamo chiesti cosa stesse cambiando in Gallia e nei paesi limitrofi. Vai alla facoltà di giurisprudenza per uno scambio con il nostro amico Professor Bisiou.

LC: Salve Professore, mi dispiace farla lavorare durante le lunghe vacanze. Precisamente, su questo caso da manuale... Questo significa che gli agricoltori ei commercianti francesi potranno offrire legalmente i prodotti di queste varietà?

In teoria si. Il catalogo delle varietà europeo è la somma dei cataloghi nazionali e il principio è che una varietà autorizzata in un paese europeo può essere coltivata in tutti i paesi europei.

LC: OGK, Strawberry .Trovi strani anche questi nomi? Sembrano usciti da un Coffee Shop ad Amsterdam, vero? La domanda è perché?

Questa è la vera domanda! Su Internet trovi rapidamente cannabis "Strawberry" o "Pain Killer", ma con livelli di THC superiori al 16%! Tuttavia, per apparire nel catalogo europeo, in teoria una varietà deve avere meno dello 0,3% di THC.

Inoltre, questo improvviso risveglio della Bulgaria, piuttosto nota per il suo regime molto proibizionista, è sorprendente e ancor di più i nomi delle aziende. Una è rinomata per la produzione di semi di patate (!), altre due sono società estere legate a multinazionali della cannabis e farmaceutiche.

Curioso accoppiamento allora.

LC: Secondo lei, il catalogo europeo può essere arricchito di varietà per l'utilizzo di fibre e semi? Come interpretare questo tipo di aggiornamento?

Ecco, chiaramente, siamo su nuove varietà destinate al mercato del benessere, o anche di più. Uno dei beneficiari di queste registrazioni, uno dei principali attori nel settore della cannabis terapeutica negli Stati Uniti, ha accolto con favore la decisione dello scorso febbraio della Francia di autorizzare la coltivazione della cannabis per estrarne il CBD e la decisione della Germania di legalizzare la cannabis ricreativa, anticipando un mercato da 37 miliardi di dollari 2027.

LC: Alla fine, cosa sappiamo oggi di queste nuove varietà?

Non ancora molto. Come vi ho detto, la registrazione nel catalogo passa prima attraverso gli Stati membri, qui la Bulgaria. Ma possiamo anche pensare che i nuovi distributori di questi semi li promuoveranno molto rapidamente.

LC: Le persone spesso ci chiedono se possono coltivare la canapa in casa, a casa, nel loro giardino. Cosa rispondiamo loro? A priori va bene lo Strawberry e l'OGK del catalogo?

Non proprio. Nel decreto del 30 dicembre 2021 solo gli “agricoltori attivi” hanno il diritto di coltivare cannabis. Interchanvre, che difende gli interessi dei produttori di cannabis industriali, non voleva che tutti potessero coltivare; sono stati ascoltati dal governo.

Tuttavia, dal punto di vista della salute pubblica, questo è un errore. L'autocoltivazione è l'arma migliore contro ogni forma di tratta e contrabbando.

LC: Conosce bene la questione della canapa e della legge. L'introduzione di queste 8 varietà può cambiare la situazione commerciale di questo mercato nel medio/lungo periodo, secondo lei?

Finché non sapremo esattamente cosa c'è in queste varietà, impossibile da dire. Tuttavia, a prima lettura siamo chiaramente su un nuovo boom nel mercato del "benessere" in assenza di legalizzazione della cannabis ricreativa.

#Presa

Se guardiamo un po' più da vicino queste 8 nuove varietà, solo 1 è stata registrata da un'azienda ungherese, le altre 7, invece, sono il risultato di un accordo interessante: aspetta, devi seguire.

A gennaio 2020 attraverso la stampa apprendiamo che le società Jupiter Seeds Oregon e Canapar hanno unito le forze in una Joint Venture per dare vita a Jupiter Seeds Bulgaria.

Jupiter Seeds

Sostanzialmente una holding americana dello stato dell'Oregon: Jupiter Agriculture Seed LLC, fondata 4 anni fa, che produce semi femminizzati. Questa azienda è ufficialmente registrata presso la Camera statale dell'agricoltura e di recente ha iniziato a sviluppare nuove varietà con alti livelli di CBD durante l'ultima pandemia.

D'altra parte, Jupiter Seeds commercializza le sue genetiche in Oregon, dove i consumatori conoscono le varietà Northwest, Midwest e altre varietà Pain Killer. Queste varietà hanno livelli di THC vicini al 20%.

Ecco come appare parte della loro operazione.

Canapar

Poi, da questa parte dell'Atlantico, più precisamente in Italia, c'è l'azienda Canapar. È un produttore in Sicilia.

Questa azienda ha stabilimenti di lavorazione a Ragusa e Piancatella, ha anche una propria rete di produttori, ovvero circa 50 aziende agricole. Canapar è oggi 1000 ettari di canapa per:

    fiori, fibra, seme

    distillati

    ottimizzazione della coltivazione biologica

Si stima che Canapar sia in grado di lavorare 600 tonnellate di canapa all'anno. I derivati ​​sono essenzialmente prodotti cosmetici al CBD per il mercato italiano. E quando diamo un'occhiata più da vicino a Canapar, troviamo di nuovo capitali stranieri, iniettati massicciamente dal Nord America.

Canapar è stata fondata nel 2019 con una partecipazione finanziaria di 13 milioni di dollari da parte del colosso nordamericano Canopy Growth.

Secondo le nostre informazioni, tutte queste azioni sono state infine acquistate dal gruppo Ramm Pharma Corporation.

Questo gruppo farmaceutico con sede in Canada a Toronto ha un valore di 40 milioni di dollari canadesi per un fatturato annuo di 4 milioni di euro. È stata fondata da un uomo di nome Jack Burnett, un imprenditore di investimenti in immobili, assicurazioni e telecomunicazioni.

Jupiter Seeds è quindi il depositario delle varietà del Midwest e del Northwest in Europa. Si noti che questa partnership incrociata include una terza azienda: Eco Plant Eu, specializzata nella produzione agricola biologica.

Sempre in Bulgaria, un'altra entità commerciale: Superior Seeds ha registrato le restanti varietà, ovvero AMX, OGK, Pain Killer, Strawberry H e K.

Coincidenza o meno, queste società sono state entrambe ufficialmente registrate in Bulgaria l'11 aprile.

#Semi Superiori

Si sa molto poco di questa azienda bulgara. Non molto, tranne che inizialmente era l'azienda sementiera Slovbul Solanum, specializzata in... patate!

In effetti, troviamo tracce di questa azienda di sementi quando è stata lanciata nel marzo 2021. Inizialmente, ci si aspettava che questo produttore producesse semi di ortaggi. Ci chiediamo un po' cosa questa azienda arrivi a fare improvvisamente nel gioco.

Le lingue cattive parlano già di un'azienda di semi nel nome, sebbene non sia stato ancora dimostrato alcun legame tra Jupiter Seeds, Canapar o Ramm Pharma e questa azienda.

#KC Dora

L'ottava di queste nuove varietà è stata battezzata KC Dora dal suo depositante in Ungheria. KC Zuzana, KC Virtus, KC Bonusz, tutte le varietà di questa canapa hanno lo stesso prefisso.

Questa è l'azienda Agromag Kft che commercializza varietà di canapa ma anche grano e girasole dall'Ungheria.

#Gli gnocchi del proprietario

L'espressione “oro verde” non è mai stata così giustamente chiamata dall'avvento della Cannabis del benessere in tutto il mondo.

Che abbia la forma di un mosaico di produttori o l'impronta dei grandi gruppi farmaceutici, il maremoto della canapa annuncia nuove pesanti tendenze economiche.

Industria, cosmetica, salute, benessere, non un settore di queste economie che non ne risenta in modo permanente. Dal punto di vista del consumatore, siamo nel mezzo di mettere in discussione la brevettazione degli organismi viventi; siamo nel bel mezzo della legittima messa in discussione della standardizzazione.

Quindi potremmo epilogo sulla pigrizia gallica, mentre gli altri paesi sono impegnati a trasformare la Cannabis in euro e lavoro... Ma prima di partire, dobbiamo riaffermare qui quanto il diritto all'autocoltivazione sia un complemento fondamentale per lo sviluppo di questo mercato. A pena di vedere la diversità genetica di questa bellissima pianta impoverita, a favore della standardizzazione.

Sì, il diritto individuale di coltivare la canapa come le patate dovrebbe essere sancito dalla costituzione

85.Cannabis sativa L. - Hemp 1 2 3 4 AMX *BG 9 (add.)(32) KC Dora *HU 214212 (mod.) Midwest *BG 10 (add.) Northwest *BG 10 (add.) OGK *BG 9 (add.)(32) Pain killer *BG 9 (add.) Strawberry H *BG 9 (add.) Strawberry K *BG 9 (add.)

Copyright © 2018-2022 Bio Canapa Abruzzo © P.IVA 02029820665 - Canapa Alta Qualita Lavorata a Mano
Contattaci su WhatsApp

Facebook Messenger


Telegram